Costumi Jason Venerdì 13

Filtrare la lista
Cerca:

Jason Venerdì 13

Jason Venerdì 13

Sei di quelli che non vede l’ora che sia il 31 di ottobre per trasformarti in Jason, lo sterminatore del venerdì?

Icona horror, Jason Voorhees è uno dei più celebri serial killer immaginari e il suo costume e la sua maschera sono tra i più riscercati quando si avvicina la notte di Halloween.

Jason è il protagonista di “Venerdì 13”, nella versione originale “Friday the 13th”, una saga di film horror.

Jason Voorhees nasce il 13 giugno 1946 e soffre di disturbi mentali. Da piccolo venne bullizzato da dei ragazzi più grandi nel campeggio di Crystal Lake e un giorno questi teppistelli provocano la sua presunta morte per annegamento nel lago adiacente al campeggio, location della maggior parte dei film. Presunta morte, perché il piccolo Jason è sopravvissuto.

Pamela, la madre di Jason, l’ha dato per morto e decide di vendicare la morte del figlio facendo fuori tutti i presunti responsabili del tragico incidente 

Jason è un personaggio marginale nel primo capitolo, diventato protagonista assoluto di tutti gli altri , undici film. Di “Venerdì 13” ci sono infatti 12 pellicole. Il film originale è stato concepito da Sean S. Cunningham, poi la saga è proseguita grazie ad altri registi che hanno mantenuto gli stessi meccanismi narrativi presenti nel primo film.

Jason inizia la sua carriera da serial killer per vendicare la madre, uccisa davanti ai suoi occhi da una ragazza a lei sopravvissuta. Jason comincia il suo cammino di mietitore, un cammino che lo porterà ad essere il mostro cinematografico con il più alto numero di vittime: ben 121, uccise in maniera lenta e dolorosa. Il serial killer mostra infatti più volte sadismo verso le sue vittime.

Jason Voorhees, il mostro implacabile e indistruttibile, fa la sua comparsa dal secondo capitolo in poi, diventando con gli anni una delle principali icone del cinema horror, ai livelli di Michael Myers (che a differenza di Jason e malgrado le apparenze non muore mai) e Freddy Krueger. Con quest’ultimo ha uno scontro all’ultimo sangue nella pellicola “Freddy Vs Jason”.

Nelle 12 pellicole protagonizzate di Jason, al serial killer succede di tutto: viene ucciso e cremato; viene trasformato in una specie di zombie immortale con una forza soprannaturale. Addirittura in “Jason X”, sequel ambientato nel futuro, diventa un cyborg.

Maschera di Jason

maschera Jason

Nel primo film Jason è solo un bambino e nel secondo il suo volto è coperto da un sacco di juta intrecciata con un buco per un occhio. Ma dal terzo capitolo della saga in poi fa apparizione la maschera indossata da Jason.

È l’indimenticabile maschera da portiere di hockey che nasconde il suo volto sfigurato.

Indubbiamente la maschera di Jason è l’elemento principale del travestimento da Jason Voorhees.

Per questo sul nostro sito abbiamo l’imbarazzo della scelta di maschere da Jason: dalla maschera di jason giovane alla maschera che simula il sacco di iuta, alla maschera di Jason tratta da “Freddy vs Jason” alla maschera di Jason X etc.

Tutte le maschere del serial killer sono originali, realizzate in materiale di alta qualità e acquistabili ad un prezzo accessibile. Perfette sia per i collezionisti che per chi ha deciso di seminare il panico travestendosi come il mostruoso personaggio per Halloween.

Machete di Jason

machete Jason

Gli omicidi di Jason sono brutali e quasi meccanici, di solito effettuati con varie armi reperite in giro: coltelli, asce, accette, seghetti, martelli, mannaie, cacciaviti, un falciaerba e persino un rompighiaccio.

Uccide anche a mani nude.

Non ha un’arma specifica però il più delle volte usa il suo machete, l’arma con cui è stata uccisa la madre.

Su Funidelia potrai acquistare anche il caratteristico machete di Jason già insanguinato, disponibile in varie misure. Non vorrai mica uscire di casa senza aver prima fatto fuori qualcuno?

Costume Jason Voorhees

costume di Jason Venerdì 13

Il costume di Jason Voorhees è perfetto per un adulto che ad Halloween ha intenzioni serie!

Se è il tuo caso, puoi optare per qualche vecchio vestito stracciato e sporco (un giaccone marrone, dei vestiti e dei guanti neri) con degli scarponi sudici, cospargendoli di sangue finto.

Ma se non sei uno a cui piace molto il fai da te, abbiamo quello che fa per te. Nel nostro catalogo ci sono vari modelli del costume di Jason Venerdì 13: dalla versione Deluxe e Supreme, ideali se devi realizzare un cosplay Jason Voorhese fino alle magliette Jason hockey per uomo, per donna e addirittura per cane.

Per l’interpretazione ricorda di non parlare: Jason è molto silenzioso…

Addobbi Venerdì 13

bicchieri shot jason venerdì 13

Gli addobbi a tema Venerdì 13 sono perfetti per Halloween e il nostro catalogo ti offre una gran varietà di decorazioni che hanno come protagonista l’icona horror Jason Voorheese.

Iniziando dal giardino,quale miglior forma di renderlo accogliente per la notte del terrore con una tomba decorativa di Jason Venerdì 13 con la sua data di nascita e di morte, presunta.

All’entrata ti suggeriamo di appendere un bel cartello di benvenuto al camping di Crystal Lake e sulla porta non dimenticare di appendere un’accogliente tenda nera che porta incorporata con sé la maschera di Jason.

Decora il resto con le decorazioni da pareti di Jason e gli adesivi a tema e non dimenticare di servire i cocktail in un rassicurante calice con la forma del volto da Jason in rilievo o  bicchierini da shot di Jason Venerdì 13.

Sapevi che…? Curiosità su Jason Voorheesen

personaggio Jason Venerdì 13
  • Sapevi che....ben due omicidi commessi da Jason nel secondo capitolo della saga "L'assassino ti siede accanto", vengono letteralmente copiati dal film italiano “Reazione a Catena”, pellicola diretta nel 1971 da Mario Bava. Dal film del regista nostrano è stata ripresa la scena dell’omicidio dei due amanti impalati assieme con un arpione mentre sono intenti a fare del sesso e la scena della mannaiata in volto.
  • Sapevi che...nel 1985 in Italia fu girato un film imitazione della saga come era prassi nel cinema italiano degli anni Ottanta di realizzare imitazioni di film contemporanei statunitensi di maggior successo. Il film, diretto da Ruggero Deodato, con una giovanissima Nancy Brilli tra i protagonisti, s'intitola Camping del terrore e apparve nelle sale italiane solamente nel 1987, dopo il discreto successo che la pellicola aveva ottenuto negli Stati Uniti dove era stata distribuita nel 1986 con il titolo “Body Count”.
  • Sapevi che... il personaggio Jason Voorhees è stato aggiunto alla lista dei combattenti del videogioco Mortal Kombat X, ricreato fedelmente.

Perché Venerdì 13?

venerdì 13

La triscaidecafobia è la fobia del numero 13, legata alla cultura popolare e alla superstizione. In alcune culture, specie quelle anglosassoni, esistono varie credenze riguardanti il venerdì 13 e quindi un personaggio come Jason non poteva che essere nato Venerdì 13!

L’associazione tra il numero 13 e la sfortuna è documentata in epoche luoghi differenti.

Lo storico greco Diodoro Siculo (I secolo a. C.) riferisce che Filippo II (IV secolo a. C.), re di Macedonia e padre di Alessandro Magno, fu ucciso da una sua guardia del corpo dopo aver fatto mettere una propria statua accanto a quelle delle dodici divinità dell'Olimpo. La morte sarebbe stata la conseguenza di questo gesto sgradito agli dèi.

Nelle più antiche concezioni astrologiche assiro-babilonesi, dove il 12 era numero sacro perché facilmente divisibile, proprio il fatto che il 13 viene dopo il 12 avrebbe assicurato a questo numero la fama di portasfortuna.

Nella mitologia scandinava si associa il 13 come segno di malaugurio perché la venuta di Loki, la tredicesima divinità, crudele con gli uomini, ad un banchetto nel Valhalla, provocherà la morte del dio Balder.

Anche nella tradizione Cristiana il 13 non è ben visto: c’erano 13 persone all’Ultima Cena di Cristo, e il tredicesimo era Giuda e il venerdì potrebbe essere considerato infausto perché Cristo fu crocefisso in quel giorno.

Per i musulmani, invece, è infausto perché è il giorno in cui Adamo ed Eva mangiarono il frutto proibito.

Top